Black mask fai da te

Black Mask è una crema molto famosa, che sta spopolando, indicata per la rimozione dei punti neri grazie alla sua composizione naturale ed ai principi attivi che vanno a purificare la pelle e contrastare l‘insorgenza di nuove infiammazioni.

La maschera “nera” si può anche preparare in casa, visto gli ingredienti naturali che la compongono, così da ottenere gli stessi identici benefici. Non solo: si riuscirà anche a ricreare la formula peel-off, ovvero la solidificazione della stessa e la rimozione da effettuare con un solo gesto.

Le tipologie di Black Mask fai da te

Come accennato, la maschera purificante Black Mask può essere preparata in casa, con diverse modalità. L’ aspetto più importante è quello di riuscire a procurarsi il carbone vegetale, ovvero l’ingrediente principale di questa maschera miracolosa.

Vediamo di seguito i due principali tipi di maschera nera realizzabili in casa, ed il relativo procedimento.

Black Mask con carbone e colla di pesce

Per realizzare questa maschera, gli ingredienti da acquistare sono:

  • 3 pastiglie di carbone vegetale, che si trovano in erboristeria
  • 3 cucchiai di latte
  • 3 fogli di colla di pesce

Preparazione:

Ammorbidire la colla di pesce in una tazza piena d’acqua. Nel mentre, bollire il latte all’interno di un pentolino. Frantumare il carbone vegetale, trasformandolo in un composto simile alla farina. Una volta che il latte è andato alla giusta bollitura, unire colla di pesce e mescolare sino ad ottenere un composto liscio, aggiungendo successivamente il carbone vegetale. 

Utilizzo:

Mescolare sino ad ottenere un composto omogeneo, applicandolo sulla pelle del viso, con l’aiuto di un pennellino. Non toccare occhi e bocca. La posa necessaria è di circa trenta minuti. Si può togliere la maschera con la modalità peel-off (manualmente, come per una pellicola) e sciacquare il viso con acqua tiepida. Questa applicazione andrebbe ripetuta 3 volte alla settimana.

Black Mask con carbone vegetale, acqua di rose e gel aloe vera

Gli ingredienti da acquistare per realizzare questo tipo di maschera per il viso sono:

  • 2 pastiglie di carbone vegetale
  • 1 cucchiaio di acqua alle rose
  • 1 cucchiaio di gel aloe vera

Preparazione:

Schiacciare il carbone vegetale, sino ad ottenere la farina dello stesso. Unire il composto all’acqua di rose e al gel di aloe vera. Mescolare sino a raggiungere un composto omogeneo (e profumato).

Utilizzo:

Applicare sul viso, con l’aiuto di un pennellino, escludendo la zona di occhi e bocca. Lasciare in posa per almeno quindici minuti. Successivamente rimuovere la maschera con la modalità peel off (rimozione manuale, come per la pellicola). Risciacquare con abbondante acqua tiepida.

In entrambi i casi, successivamente il risciacquo, tamponare la pelle con un asciugamano pulito ed applicare la crema idratante giorno o notte.

Da ricordare, inoltre, di verificare se gli ingredienti possono causare allergie o fastidi alla pelle, prima di procedere.