Prodotti chimici contro i comedoni o è meglio scegliere altro?

I punti neri sono un inestetismo della pelle molto comune, che si sviluppa in quasi la maggior parte delle persone in maniera più o meno visibile. In alcuni casi questo difetto estetico è davvero vistoso e reca alle persone interessate un calo dell’autostima, senso di vergogna e insicurezza.

Per questo motivo scopriremo insieme come eliminarli e prevenirli.

Meglio conosciuti scientificamente, i comedoni derivano dall’apertura dei cosiddetti punti bianchi, masse di sebo e microrganismi. I comedoni spinti in superficie vanno incontro all’ossidazione data dal contatto con l’aria ossigenata esterna, prendendo in questo modo il colore marrone-nerastro.

Se avete provato prodotti naturali e rimedi fai da te che però non hanno apportato benefici e miglioramenti, sarà il caso di affidarvi a prodotti più aggressivi e potenti.

Prima di comprare qualsiasi prodotto devi conoscere la tua pelle, per capire quale sia il più adatto a te.

I prodotti migliori per la cura dei punti neri sono quelli contenenti perossido di benzoile, acido glicolico e acido salicilico. Questi composti chimici sono dermatologicamente testati e sono utili per trattare i comedoni e rimuovere le cellule morte. Bisogna però tener conto del proprio tipo di pelle, in caso la vostra pelle sia potenzialmente sensibile sarà necessario consultare il proprio medico o specialista, in modo tale da non andare in contro ad eventuali reazioni aggressive da parte di questi prodotti. Se invece la vostra pelle è molto grassa o comunque non particolarmente sensibile potrete acquistare questi prodotti. Per garantire la riuscita dell’azione del prodotto, sarà necessario essere in possesso di uno che contiene tutti e tre gli agenti. I prodotti da banco raramente contengono tutti e tre.

Se hai la pelle molto grassa sarà anche utile utilizzare diversi prodotti, creme, e scrub; se invece hai una pelle delicata evita di utilizzare molti prodotti, per allontanare il rischio di reazioni allergiche e irritanti.

Se contatterai un dermatologo potrai richiedere se è possibile effettuare un peeling chimico, che consiste nell’applicazione di un composto chimico che porterà l’esfoliazione e la rimozione dei punti neri.

L’applicazione di questi prodotti deve essere accompagnata ad una pulizia e igiene corretta del viso, lavando con acqua e sapone il viso ogni giorno. Ricordati che mangiare sano, limitando cibi grassi, e bere molto gioveranno alla tua pelle.

Assicurati di aver provato tutti i prodotti naturali, come impacchi alle erbe, maschere all’argilla verde, e molto altro, prima di utilizzare prodotti chimici.