Maschere per i punti neri

Ci sono diverse maschere da poter provare per eliminare i punti neri, adatte ad idratare ed esfoliare la pelle, liberandone la superficie dalle cellule morte.

Maschera di argilla verde

Uno dei tipi di maschera più “gettonati” per liberarsi dei punti neri, è quella a base di argilla verde. Se ne trovano di diverse qualità, di un colore che varia dal verde al grigio. Questo tipo di argilla contiene circa il 50 % di silicio e il 14 % di alluminio, e il suo pH in sospensione acquosa è leggermente alcalino (7,5-8,5).

Questa maschera ha proprietà astringenti ed esfolianti, e riduce le alterazioni delle ghiandole sebacee. Inoltre, spesso contiene ingredienti rinfrescanti ed antinfiammatori, utili per combattere non solo i punti neri, ma anche gli altri problemi cutanei più comuni, come l’acne, e ferite superficiali.

In vendita ci sono delle maschere già pronte da poter applicare, ma c’è chi preferisce prepararsi delle creme in casa, usando l’argilla verde, reperibile in erboristeria o in farmacia, abbinandola ad ingredienti come il limone, il miele ed oli vegetali.

Ad esempio, si può preparare una maschera versando cinquanta grammi di argilla verde in un recipiente pulito, aggiungendovi il succo di un limone, un cucchiaio di miele d’api biologico e si mescola il tutto con un cucchiaio di legno o un utensile di silicone. Volendo, si può aggiungere un cucchiaino di olio di cocco, continuando a mescolare. Nel caso che il composto risulti troppo secco, si può aggiungere un po’ d’acqua tiepida. Si applica questa maschera dopo un’accurata pulizia del viso (possibilmente dopo aver usato un detergente), su tutto il viso, stando lontano dal contorno occhi e dalle labbra. La si lascia asciugare per trenta o quaranta minuti e alla fine si risciacqua con acqua tiepida. Una volta finito questo trattamento, si applica un tonico o una crema.

Altre maschere naturali

Tra le altre maschere da poter acquistare per la lotta contro i comedoni, c’è sicuramente l’aloe vera in gel, che viene utilizzata come un’astringente. Vi si possono preparare delle maschere, aggiungendovi ingredienti come l’argilla verde, citata in precedenza.

Ci sono molte maschere da poter fare in casa che, oltre ad essere efficaci, sono conveniente dal punto di vista economico. Basta fare attenzione a non usare ingredienti che possono provocare allergie.

La maggior parte delle creme, è a base di ingredienti reperibili in cucina come l’ananas, il pomodoro, la farina d’avena, il miele, il limone, le uova, etc.